The Game

Dall'illuminante libro di Neil Strauss alle quotidiane esperienze sociali, un forum creato per tutti noi che rincorriamo noi stessi e le donne a volte irragiungibili. Riunirsi per interagire, condividere e migliorarsi!
 
IndicePortaleFAQCercaRegistratiLista UtentiGruppiAccedi

Condividi | 
 

 Convinzioni del Carisma

Andare in basso 
AutoreMessaggio
Admin
Admin
avatar

Numero di messaggi : 203
Data d'iscrizione : 26.07.07

MessaggioTitolo: Convinzioni del Carisma   Gio Ago 02, 2007 5:39 am

Per chi vuole guadagnare qualche punto sul "CARISMA" ecco qui delle convinzioni importanti su cui poter lavorare per migliorare il nostro rapporto con gli altri e anche con noi stessi!
Concedetevi l'opportunità di leggere questi pilastri del carisma e di cogliere l'opportunità di farne un ottimo uso nei rapporti sociali! cheers

http://neuromantis.altervista.org/php5/carisma.rtf
(copiatelo e incollatelo in una nuova barra degli indirizzi)


Buona lettura a tutti! study
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente http://the-game.forumattivo.net
Kennon



Numero di messaggi : 8
Data d'iscrizione : 13.01.08

MessaggioTitolo: Re: Convinzioni del Carisma   Lun Gen 14, 2008 1:31 am

Bene, credo sia giunto il momento di iniziare un dialogo Very Happy
Nel tentativo di capire:

Quote:

Il silenzio parla, se glielo permetti.

Non si può non comunicare. Ogni cosa che fai o non fai comunica qualcosa a un’altra persona. Tenendo questo a mente, quando stai zitto gli altri si faranno un’impressione di te e di ciò che significa quel silenzio.
È importante che sia tu a controllare ciò che significa il silenzio, perché se non lo fai tu lo faranno gli altri, e potrebbero non farlo nel modo più utile per te.

Sono una persona che non parla moltissimo, anzi a dir la verità più di una volta mi è capitato di essere accusato di troppo silenzio.

Qui scatta interessante la parte evidenziata.
Suppondo si possa ottenere il controllo del silenzio tramite una comunicazione non verbale, quindi tramite l'assumere determinati atteggiamenti o posture.

Questa è la mia idea, vorrei capire se è vicina al messaggio che voleva essere passato.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
Admin
Admin
avatar

Numero di messaggi : 203
Data d'iscrizione : 26.07.07

MessaggioTitolo: Re: Convinzioni del Carisma   Lun Gen 14, 2008 2:04 am

Oh bene mi fa piacere che hai cominciato da queste cose molto utili e di base.
Dunque ti parlo anche di esperienza personale.
Spesso nella comitiva o tra persone c'è sempre quello che parla più spesso e quello che sta un pò più zitto sulle sue, un pò come mi hai detto sei tu.
Prendendo in esame quello che sta in silenzio, può fare diverse cose come per esempio ascoltare attivamente o passivamente.
Stando in silenzio ed ascoltando attivamente gli altri parleranno ma vedranno e capiranno che stai ascoltando, annuendo venendo in contro con lo sguardo ecc. Tutti spesso si chiedono che cosa ne pensa colui che se ne sta sulle sue. Quello che sta zitto durante il più della conversazione sarà quello più ascoltato molte volte quando avrà qualcosa da dire perchè tutti saranno curiosi del suo pensiero, hanno visto che rifletteva ascoltando e lasciava spazio agli altri. Questo può essere inteso come controllo del silenzio, lasciandolo scorrere ma ascoltandolo, utilizzandolo attivamente nell'ascolto e nell'elaborazione. Gli abili comunicatori si vedono subito in due cose: l'ascolto attivo e il saper porre domande. Con queste due cose puoi pilotare gran parte della conversazione.
Stando in silenzio aumenti il valore di quello che dirai e di come lo dirai.
Con i gesti accoglierai attivamente quello che gli altri diranno concedenoti la riflessione giusta senza accendere gli animi.
Quell'accusarti di troppo silenzio può essere inteso come qualcuno che ha controllato il tuo silenzio. Se quando invece stando zitto partecipavi molto più empaticamente con gesti, o con l'annuire, o parole di consenso e poi dicevi la tua riflessione ponderata e ascoltando, sicuramente la comunicazione acquistava più valore.

Le persone si fanno un'idea del tuo silenzio e se tu non gli fai capire che le cose stanno diversamente la loro idea la prendereanno per vera perchè gliela riconfermerai ogni volta che non sarai attivo "ascoltando il silenzio e le parole". La psicologia quantistica ci insegna che quelo su cui ti focalizzi diventa la realtà e per loro diventerà la realtà ciò a cui penseranno. Disegnagli tu in mente il significato che desideri.. il bello della manipolazione mentale è questo: puoi disegnare qualsiasi cosa desideri nella mente delle persone il limite è la tua fantasia... o per meglio dire alla quantistica: il limite è quello che tu pensi sia il limite.



Un'ultimo consiglio per farmi capire meglio, una frase che a me e il mio robot piace molto: Il bello di Mozart è che anche il silenzio che viene dopo la sua musica è Mozart.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente http://the-game.forumattivo.net
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Convinzioni del Carisma   

Torna in alto Andare in basso
 
Convinzioni del Carisma
Torna in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
The Game :: Materiale e Utility-
Andare verso: