The Game

Dall'illuminante libro di Neil Strauss alle quotidiane esperienze sociali, un forum creato per tutti noi che rincorriamo noi stessi e le donne a volte irragiungibili. Riunirsi per interagire, condividere e migliorarsi!
 
IndicePortaleFAQCercaRegistratiLista UtentiGruppiAccedi

Condividi | 
 

 Chiaccherata con Zerg

Andare in basso 
AutoreMessaggio
Admin
Admin
avatar

Numero di messaggi : 203
Data d'iscrizione : 26.07.07

MessaggioTitolo: Chiaccherata con Zerg   Mer Set 12, 2007 12:37 am

... continuo della chiaccherata con Zerg.


Ho letto ciò che mi hai scritto e, semplicemnte di rimando, anche a me fa piacere sapere che abbiamo qualcosa in comune.
Seguivo con attenzione ciò che mi dicevi riguardo all'esempio sul tipo più "debole" e lo condivido. Anche perchè è a dir la verità il mio caso.
O meglio lo era.
Quanti sono passati sullo schema debole che per avere una donna bisogna darle tutto il possibile e fare tutto per lei essendo molto romantici? Chi da questa convinzione debole non ha provato la sensazione di non capire il perchè poi quella andava con quello che ai nostri occhi era più stronzo e "imperfetto" di noi nei confronti di lei? Capendo poi che invece deve esserci quella sfuggevolezza stronzo-romantico, quando capisci che non vogliono che tu gli dai tutto per esempio... O chi magari pensava e pensa ancora che per ottenere la sicurezza personale deve guardare là fuori e avere il riconoscimento altrui, il riconoscimento all'interno di una comitiva omologandosi? e via dicendo...l'argomento è vasto.

Dunque per quanto riguarda mio "padre" -per chi non ha letto i post precedenti, il tempo; presto posterò un pò di materiale che potrai ritrovare utile da sperimentare in pratica. Per quanto riguarda la mia esperienza personale posso dirtene tante di cose. Da come parli si nota che sei un tipo eclettico. Per tracciare un profilo direi che 24 ore non ti bastano e hai 2000 idee interessanti per la testa su cui rifletti e magari cominci anche molte, troppe cose al giorno così da non finirne alcuna e ritrovarti esausto per non esserti concentrato su una cosa e averla portata a termine come invece, avresti voluto. Così ritrovi magari la tua stanza o la tua scrivania piena di cose iniziate e mai portate a termine per la foga con cui ti interessi alla vita e ti appassioni ai vari argomenti dei tuoi interessi. Dimmi se sbaglio il disegno che ho fatto di te.
D'altronde basta guardarmi allo specchio per riconoscermi io in questo disegno che ho tracciato per dirti come la penso SE sei un individuo simile.

Navigando nella rete e comprando i libri più disparati troverai più o meno le stesse cose utili ma con poca innovazione, almeno io parlo di quelli che ho visto.

visto che mi hai sollecitato farò un post dedicato a ciò, a breve, e mi dirai se riesce a soddisfarti e a esserti utile.

per quanto riguarda invece le mie mete ho intenzione di prendere il Nobel, creare una nuova razza con la I.A. , e inventare qualcosa di nuovo che possa far rieccheggiare il mio nome in ogni angolo di questo pianetucolo in modo da donargli progresso e consapevolezza.
Se dovessi analizzarmi da queste ultime parole direi che sn una persona insicura. Bè cazzo lo sono! alien Ma purtroppo finchè non mi danno il Nobel io non schiodo che ci posso fare? Smile
per quanto riguarda le mete più semplici: terminare questo post per godermi un pò di musica e per godermi me stesso.

Per quanto riguarda il "sedurre le altre persone che ciò che credi tu sia giusto e vero" mi permetto di sottolineare una cosa che ho appreso con la mia esperienza nella vendita. Semplice esperienza nulla di che, ma utile.
Non devi sedurre gli altri che ciò che credi tu sia utile e vero, devi saper dare l'opportunità agli altri di capire che i tuoi "ideali" sono utili e vincenti per la loro vita... in poche parole ALLE PERSONE NON GLI PIACE L'IDEA CHE TU GLI STIA VENDENDO QUALCOSA MA VOGLIONO AVERE LA SICUREZZA, LA LIBERTA' E L'OPPORTUNITA' CHE LORO STIANO ACQUISTANDO!!!!!!! sembra la stessa cosa che hai detto tu, ma credimi, le meccaniche che ci sono dietro mostrano un mondo diverso più elegentemente predisposto per ottenere un risultato maggiore.
A nessuno piace abbandonare le prorpie idee per dare ragione alle tue. e nemmeno davanti al loro palese errore ti daranno ragione se non quella ragione logica e sillogismica. Bisogna con-vincere (vincere con, vincere insieme)... poi su questo anche scriverò un pò di materiale utile ;-)

Spero di essere stato esauriente chiudendo qui il post esortandoti a rispondere quando più te ne conviene.

cyclops
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo http://the-game.forumattivo.net
Zerg010

avatar

Numero di messaggi : 14
Età : 108
Data d'iscrizione : 08.09.07

MessaggioTitolo: Re: Chiaccherata con Zerg   Mer Set 12, 2007 6:30 pm

cheers eccomi caro.
Sei stato molto abile nel tracciare la mia attuale "attitudine al mondo".

Immagina di trovarti in un negozio di scarpe e dire "che belle queste" al primo paio, "queste mi stanno male" al secondo e "queste mi stano strette al terzo" senza neanche farci un passo. Ecco: io non sento di fare i passi però le scarpe le ho comprate e lasciate in un angoletto (il mio inconscio forse).
L'utilità delle scarpe però non è nell'averle, lo è farci le escursioni con un tipo, scampagnate con un altro e passeggiate con un terzo provando ogni volta sensazioni (sensi in azione) differenti.
This is quanto io penso in merito a ciò e devo provvedere. Se puoi darmi un tuo consiglio o una mano tanto meglio, sarebbe ottimo.

Per quanto riguarda la persuasione, avevo più vicina l'idea del bravo dittatore che sicuramente, come hai sottolineato anche tu, ha questa capacità di farli sentire liberi (gli auditori) quando invece non lo sono.

Non è possibile, giusto, pubblicare link emuleiani?

Tu quali discipline pensi che la seduzione incorpori in sè? pirat
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Admin
Admin
avatar

Numero di messaggi : 203
Data d'iscrizione : 26.07.07

MessaggioTitolo: mettersi in gioco   Mer Set 12, 2007 10:50 pm

Eccomi qui anche a me Smile
Sono contento di aver tracciato un buon profilo.

Interpretando a mio modo la tua metafora delle scarpe penso di aver capito cosa tu vuoi dirmi. E' come se stai lì in vetrina a giudicare etichettando quelle scarpe senza camminare, limitandoti a giudicare che sn strette, scomode, belle o costose, senza provarle.
Dal resto di ciò che mi hai detto tu, provo a tracciare un profilo comportamentale, poi passeremo a consigli, metodi e quant'altro.

Davanti alla tua vetrina vieni attirato da scarpe nuove perchè vorresti effettuare un cambiamento ma questo volere risiede nel tuo inconscio. Infatti cosa accade? Che tu sei stanco delle tue scarpe che ora porti ma hai anche paura el cambiamento! Infatti cosa fai? giudichi senza metterti in gioco! Giudichi le scarpe in vetrina senza però provare a metterti in gioco comprando un nuovo paio. Giudicando gli umani etichettano. Etichettando pensano di avere il controllo sulle cose perchè le conoscono. Conoscendole potranno effettuare il cambiamento perchè non gli fà più paura.
Il mio consiglio?
Togliti le scarpe che hai e mettiti a correre.

Non avere paura del cambiamento, non avere paura nel darti un'opportunità di essere migliore! Hai in testa un cambiamento? Vuoi fare qualcosa di concreto per te stesso? Ciò comporta per forza un camabiamento se fin'ora sei stato più teorico che pratico. Meglio cambiare e sbagliare che stare lì a criticare, giudicare e rimanere in disparte. Sbaglia! Sbaglia più che puoi nel cambiare te stesso e troverai la via giusta! Ma non attaccarti perchè sbagli!! L'errore nostro non è sbagliare: L'ERRORE NOSTRO E' SBAGLIARE E POI CRITICARCI SOTTOLINEANDO CHE ABBIAMO SBAGLIATO!!!. L'errore non è l'errore in sè! Come i problemi.
Il problema non è il problema in sè, ma come noi ci poniamo ad esso! E' il nostro filtro delle cose che storpia le cose, i nostri schemi e convinzioni.
Mettiti in gioco altrimenti imparerai solo le regole quando il gioco sarà finito!!!! La vita non è un continuo prepararsi alla vita... é vita da viversi, mettersi in gioco, sbagliare e riprovare.
Edison quando inventò la lampadina sbaglio 999 volte e gli dissero: ma non ti sei stufato di fallire? E lui rispose: io non ho fallito. Io ho trovato 999 modi per non costruire la lampadina. .. Ti pare poco? Significa che al 1000 modo hai capito come la devi fare!! Wink

mettiti in gioco ed effettua il cambiamento che haii n mente, datti l'opportunità per sbagliare perchè il fallimento non è quando sbagli ma quando smetti di provare.

Spero di essere stato esauriente anche questa volta.

Link di emule... mah si mettili.

Il mio pensiero è che pensarla così è limitativo... etichettando relazioni tra le cose si esaurisce l'esplosione di vita e di creatività a favore di una formalizzazione inutile dei concetti e delle cose.
Hai già fatto molta pratica. In questi post, in questo forum ognuno deve ottenere dei risultati.

Basta catalogare cosa contiene cosa. mettetiti in gioco e sperimenta. e se nn sai da dove partire: torna sul forum, postaci le riflessioni, i blocchi e tutto il resto e provvederemo insieme Wink

Prendi esempio da rick... lui non è molto presente sul forum ma fuori sta facendo un lavoro enorme... oggi mi ha fatto un discorso che mi ha letteralmente stupito. Sta diventando un grande e io sono contentissimo!!

Facci sapere.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo http://the-game.forumattivo.net
_rik_



Numero di messaggi : 129
Età : 30
Data d'iscrizione : 08.08.07

MessaggioTitolo: Re: Chiaccherata con Zerg   Gio Set 13, 2007 12:34 am

oi frà grazie di quello che dici di me......
più che altro è quetione non di modificare ma di non lottare per cambiare , cosa difficile per la razza umana essendo la sua natura, di farsi passare tutto quanto addosso ascolatre le nostre "voci"( che sono condizionamento paura di trovare se stessi, che poi si diramno in giudice di noi stessi e di conseguenza ci porta a giudicare gli altri senza un motivo logico) e di non respingere le nostre paure ma abbraciarle cosi la vita da che la vadevamo piena di inscurezza frenetica (o come l a vedvamo in manier nagativa si tra sforma nel rovescio positivo nella medaglia quindi non si puo sbagliare nel cercare noi stessi poichè già lo siamo e non dobbiamo fare nulla per trovare noi stessi cè soltano da abbraciare le nostre paure condividerle con noi stessi ed amarci per quel che siamo!!!!! perche è ciò di più prezioso che cè nella vita e non si ripeterà mai più siamo un tesoro ci sottovalutiamo troppo!!!!
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Zerg010

avatar

Numero di messaggi : 14
Età : 108
Data d'iscrizione : 08.09.07

MessaggioTitolo: Re: Chiaccherata con Zerg   Gio Set 13, 2007 1:18 am

Very Happy Mettiamo ordine alle cose. (Leggete con tono dolce quale è il mio tono di voce naturale). Precisiamone due:
1) Sono una mente analitica e utilizzo la capacità critica per fare paragoni, scelte e per ribadire che non sono un topo bensì un primate superiore.

Questo lo preciso perché mi avete fatto due discorsi estremamente validi partendo però da presupposti falsi. Come si chiama?! sillogismo se non mi sbaglio.

2) Alleno poco alla volta, e sempre di più, la metà del mio cerebro che sfrutto poco e mi dà tutto ciò che serve per ... tutto.

.

Unendo la prima e la seconda ecco che riesco a capire a modo mio soggettivo che sentimenti provate voi e che messaggio mi volete inviare. MEssaggi oche devo essere in grado di analizzare, elaborare e mettere in pratica.
Come faccio a metterlo in pratica se il punto vero a cui volevo farvi arrivare, e scusatemi se in quanto comunicatore ho fallito nell'intento (la prossima volta questo errore sarà arginato), era che ciò che manca a me è la motivazione perché non gli dò obiettivi?
Si riallaccia tutto a quanto avete detto magicamente.

Potrei anche pensare che ciò che ho detto è una scusa per non sentirmi in colpa. Questa è anche una possibile alterrnativa che voi potreste leggere in queste righe. Vi rassicuro che non è così in quanto se ho ancora un ancora alla mia barchetta che deve navigare è perché ci sono più cause che ovviamente solo io posso disinnescare (con il vostro aiuto magari). E' solo che non conosco le vie per farlo. E le vie si apprendono analiticamente sapendo la teoria che però poi deve essere toccata dall'emisfero destro; oppure un pò e un pò o un niente e un pò l'importante è il risultato. Io devo ancora apprendere a disincagliarmi e andare lontano. Quando l'avrò fatto apriti cielo perché il mondo intero sarà più felice.
Io penso di aver trovato la porta e mi sto allenando ad aprirla però ci metto un tempo immenso.
Appena aperta la porta io potrei mettere tutto l'occorrente per lavorare al meglio.
Cosa serve come base? I processi cognitivi come la memoria e tutto ciò che avete studiato (non so se lo hai fatto anche tu rik) e poi i processi dinamici che ti fanno lavorare con sul e per il cognitivo e il cognitivo artificiale. Vai poi con la psicologia sociale.

Admin (come ti posso chiamare?) hai detto che rik ha fatto passi enormi. In cosa li ha fatti? E lui si sente intimamente in progresso oppure ha l'illusione di esserlo? Quali sono stati i suoi "passi"? pirat Io da cosa dovrei partire (puoi riuscire a fare una diagnosi ? lol! )
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Admin
Admin
avatar

Numero di messaggi : 203
Data d'iscrizione : 26.07.07

MessaggioTitolo: Re: Chiaccherata con Zerg   Gio Set 13, 2007 2:30 am

"ciò che manca a me è la motivazione perché non gli dò obiettivi."

Non dai obiettivi a chi? Alla motivazione? .. se ti manca, come fai a dargliene?
Ho capito male io? ti sei espreso male tu?
Smile chiariamoci!


Citazione :
Appena aperta la porta io potrei mettere tutto l'occorrente per lavorare al meglio.
Cosa serve come base? I processi cognitivi come la memoria e tutto ciò che avete studiato (non so se lo hai fatto anche tu rik) e poi i processi dinamici che ti fanno lavorare con sul e per il cognitivo e il cognitivo artificiale. Vai poi con la psicologia sociale.

Si vede forse troppo che, come dici tu, sei analitico.
Questo , se vuoi una chicca, non ti giova affatto con le pischelle perchè come sai loro pensano con un linguaggio emotivo. L'essere analitici e logici ti porta, come saprai molto bene anche tu a catalogare bene, archiviare e schematizzare informazioni e avere infine una visione atomistica delle cose. Se vuoi un mio parere prova ad adottare una visione più olistica, come dire globale e intuitiva delle cose. Sii creativo, passionale entusiasto e coinvolto nn solo al livello logico. Tira fuori l'emisfero destro! L'emisfero femminile, devi tirare fuori la femmina che c'è in te.
Quella di cui parli tu è teoria, devi fare pratica non c'è verso, solo nel campo puoi capire che la teoria e la pratica vanno conciliate, perchè non funzionano le cose solo in teoria.

Chiamami Kira.

Rick ha fatto dei passi importantissimi e solo vedendolo in pratica si può beneficiare del suo coinvolgimento emotivo e ensuasiasmante che mette nei suoi interessi, e nel cambiamento che sta effettuando! Lui è un pò la guida spirituale del gruppo. E' il monaco zen per capirci, sta studiando quelle cose per meditare ecc. Smile

I suoi passi sono stati strabilianti per me, in diverse cose non lo davo vincente. Invece mi ha fatto ricredere con la pratica, con il mettersi in gioco.. si è sfidato, ha raggiunto mini obiettivi, sta per uscire con delle piskelle e medita veramente molto... in più migliora i legami con la famiglia visto che si sentiva un pò imprigionato lì dentro.
Continuavo leggendo di fare una "diagnosi" ... bè nell'altro post t ho esortato a parlarci di più di te, di presentarti ecc.. per lo meno ci capiremo di più Wink


P.s. rick un consiglio.. ok la meditazione... ma usa anche lo studio della grammatica in cui ti stai cimentando Smile .. segni d'interpunzione? senso al discorso? errori ? ... rabbit study
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo http://the-game.forumattivo.net
_rik_



Numero di messaggi : 129
Età : 30
Data d'iscrizione : 08.08.07

MessaggioTitolo: Re: Chiaccherata con Zerg   Gio Set 13, 2007 4:19 pm

prima di conoscere altre cose e meglio con l iniziare a conoscere se stessi....
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Chiaccherata con Zerg   

Torna in alto Andare in basso
 
Chiaccherata con Zerg
Torna in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
The Game :: Il cafè-
Vai verso: