The Game

Dall'illuminante libro di Neil Strauss alle quotidiane esperienze sociali, un forum creato per tutti noi che rincorriamo noi stessi e le donne a volte irragiungibili. Riunirsi per interagire, condividere e migliorarsi!
 
IndicePortaleFAQCercaRegistratiLista UtentiGruppiAccedi

Condividi | 
 

 Difese psichiche parte 2

Andare in basso 
AutoreMessaggio
Admin
Admin
avatar

Numero di messaggi : 203
Data d'iscrizione : 26.07.07

MessaggioTitolo: Difese psichiche parte 2   Dom Nov 18, 2007 11:39 am

(parte2)

Dissociazione. Processo che permette l'espressione di impulsi fortemente perturbanti, mediante un'alterazione temporanea delle funzioni integrative della coscienza. Si riscontra negli stati di sonnambulismo, di trance nei casi di personalità multipla; oppure, meno eccezionalmente, in quelle persone che, senza saperlo, sono attratte da comportamenti altrui "a rischio": fatto che viene rilevato da un osservatore esterno obiettivo. Si pensi alla incauta frequentazione di ambienti legati ad attività illegali da parte di persone oneste e all'imitazione inconsapevole dei gesti e dell'abbigliamento tipici delle prostitute da parte di donne "serie".
Fantasticheria. Utilizzazione del sogno ad occhi aperti per evitare la fa tica del fronteggiamento di problemi esterni e per costruire l'immagine di un mondo meno conflittuale e più gratificante di quello reale. In casi estremi può comportare il rischio di una ritirata autistica dalla realtà (autismo). Al contrario, l'immaginazione può essere usata per anticipare realisticamente; attraverso rappresentazioni mentali, le risposte emotive e le soluzioni a pro blemi futuri, con un effetto di dimensionamento dell'angoscia reale.
Formazione reattiva. Sostituzione di idee o sentimenti, a vario titolo indesiderabili, con altri di segno opposto rivolti alla stessa persona. Ad esempio, la presenza di fantasie omicide verso un nuovo fratellino che si "dovrebbe" amare, possono indurre comportamenti iperprotettivi, tesi a controllare che non soffochi, che tutto gli vada bene ecc. Similmente, un atteggiamento di particolare ruvidezza verso una donna può rimpiazzare una attrazione vietata.
Idealizzazione. Attribuzione a sé o ad altri (singole persone o istituzioni) di qualità positive sovraestimate, come fonte di protezione da sentimenti personali di impotenza e di scarso valore. Contribuisce ad alimentare l'illusione che esistano realtà pure, perfette, di cui prima o poi si possa divenire partecipi.
Identificazione. Assunzione di valori e aspetti comportamentali inizialmente propri dell'altro - o comunque di una struttura o evento esterni - nel tentativo di corroborare la propria identità. Attraverso questa forma di assimilazione del sé all'altro, si riduce anche a livello profondo la differenza vissuta fra queste due entità; con l'incorporazione di caratteristiche, intenzioni, valori positivi o negativi, e con un effetto intimamente strutturante.
Identificazione proiettiva. Gli aspetti di sé inaccettabili (spesso un'ostilità accompagnata da violenti sensi di colpa) vengono collocati in persone vicine, cui si è strettamente legati. Invece di proteggersi conseguentemente, rendendo le distanze dal partner percepito come "cattivo", si può provocarlo a comportarsi in maniera realmente ostile verso di sé; da ciò ricavando una prova per sostenere che l'origine dell'ostilità sta proprio nell'altro. A questo unto insorge confusione circa la reale appartenenza dei sentimenti e il partner medesimo può collusivamente ed inconsapevolmente contribuire al man-nimento di questo equivoco (contro identificazione proiettiva).
Imitazione. Il soggetto ripete concretamente azioni colte nell'altro, o omunque in oggetti ed eventi esterni, in modo parzialmente o totalmente critico, simulando e ripetendone la struttura d'insieme. Si tratta di un mec-nismo che, impiegato in modo protratto e stereotipato, nel percorso evolutivo, può dar luogo allo strutturarsi di personalità fondate su sostanziali petti di finzione.
(continua alla parte 3)
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo http://the-game.forumattivo.net
 
Difese psichiche parte 2
Torna in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» ....lista per Icsi, a Dicembre si parte!
» NON CI POSSO CREDERE - PARTE SECONDA
» Domani si parte per Lisbona!
» Una parte dei miei Impianti (quelli che mi hanno scalfito il cuore) per arrivare all'ultimo, definitivo. Prima Parte
» Consiglio su upgrade parte II

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
The Game :: Psicologia: Conoscenza e articoli-
Vai verso: