The Game

Dall'illuminante libro di Neil Strauss alle quotidiane esperienze sociali, un forum creato per tutti noi che rincorriamo noi stessi e le donne a volte irragiungibili. Riunirsi per interagire, condividere e migliorarsi!
 
IndicePortaleFAQCercaRegistratiLista UtentiGruppiAccedi

Condividi | 
 

 tecnica pratica nella comunicazione.

Andare in basso 
AutoreMessaggio
Admin
Admin
avatar

Numero di messaggi : 203
Data d'iscrizione : 26.07.07

MessaggioTitolo: tecnica pratica nella comunicazione.   Sab Mar 08, 2008 1:58 pm

partiamo dall'assunto che uno dice...

Assunto: la vedo dura sul venire una volta a settimana

perkè nn riesci a venire?
Fare questa domanda a chi ci sta di fronte implica per lui il doversi giustificare e quindi rafforzare la cosa detta sopra. chiedere perchè implica sempre nella mente una giustificazione, può mettere sulla difensiva di quello che si è detto prima per nn risultare incoerenti.

anke chiedere non puoi venire una volta a settimana?
implica giustificazione cm sopra ma sopratutto una risposta più secca

non riesci a venire una volta alla settimana?
"non riesci" sposta l'attenzione su "non sei ingrado di..." quindi implica una migliore trattazione dell'assunto detto inizialmente e una minima percentuale ritrattazione. funziona sopratutto con le persone che credono di poter e sapere fare tutto.

Quindi con me funziona XD

Potete mettere in sinergia diverse altre strategie: farvi vedere molto stupidi che lui nn è in grado di.. dopo aver fatto la domanda aumenta la possibilità di ritrattazione perkè quella persona non vuole che voi crediate di nn ssere in grado di...
oppure usare un certo tono di voce carismatico che avete coltivato con il tempo .
O ancora, potreste dire il nome della persona prima di fare la domanda se il contesto comunicazionale tra voi lo permette: la sua mente associerà al nome come spesso e volentieri accade dell'emotività-ego radicata dato che il nome è una cosidetta parola potente pronunciata per anni e anni sopratutto dai genitori e la associerà al non essere in grado... quindi in una sfiducia verso se, al nn essere capace ecc. In questo modo in un lampo lui nn vuole sentire quella sensazione e ritratterà con un ulteriore lieve percentuale positiva per voi.
Ovviamente metterci anche della cortesia se siete in tono formale aumenta di qualche granello in più della serie: perdonatemi, nome della persona, ma tu non sapresti venire una volta a settimana, non ci riesci?...

et voilà Very Happy
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo http://the-game.forumattivo.net
 
tecnica pratica nella comunicazione.
Torna in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Eccomi bimbe!!!
» ma quando si può parlare di accanimento?
» Leggi Serenissima Repubblica di Venezia
» Oggi inizia ufficialmente la mia guerra all'ureaplasma.
» Posso chiedervi una cosa?

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
The Game :: Tecniche e Strategie-
Vai verso: